Fare un cosmetico è come fare la pizza

October 4, 2016


Sicuramente ti è capitato di fare la pizza in casa...se hai il Bimby poi!

Sai che servono farina, acqua, lievito, sale, zucchero, olio, pomodori, origano e mozzarella.

 

Solo 9 semplici ingredienti, per preparare un dei piatti più amati in tutto il mondo.

 

Ok, a casa magari non hai il forno a legna...però chissà come mai la pizza che prepari tu a casa ha un successo incredibile.

 

Ogni volta la fai più grande, perchè non basta mai...ne vorrebbero sempre ancora una fetta...e poi ancora una da mangiare il giorno dopo.

 

Eh sì...perchè la pizza che fai tu a casa è buona anche il giorno dopo. 

 

Anzi! E' perfino più buona il giorno dopo!

 

Ma cos'è che rende questa pizza così tanto più buona di quella che compri in pizzeria?

 

In fondo gli ingredienti sono sempre quelli...acqua, lievito, sale, zucchero, olio, pomodori, origano e mozzarella.

 

Ma pensaci bene...quando fai tu la pizza, che ingredienti scegli?

 

Scegli la mozzarella più buona, usi olio d'oliva eccellente, magari la passata di pomodori del tuo orto...non c'è da meravigliarsi che sia decisamente più buona e digeribile di quella surgelata o comprata al centro commerciale.

 

Ma non solo...magari usi un lievito naturale, la impasti più volte per farla lievitare bene, la stendi con cura, la lasci riposare.

 

Scaldi il forno alla temperatura giusta, la metti all'altezza giusta, la lasci il tempo giusto...insomma segui un procedimento preciso, che hai perfezionato nel corso degli anni fino a quando hai trovato la formula perfetta!

 

Ecco...la stessa cosa succede quando si produce un cosmetico.

 

Noi possiamo leggere gli ingredienti grazie all'INCI, l'elenco che per legge deve essere indicato su ogni etichetta, ma non possiamo conoscere la qualità di questi ingredienti e sopratutto la formula, ovvero tutto il procedimento che è stato seguito per ottenere un prodotto efficace.

 

Immagina di prendere tutti e 9 gli ingredienti della pizza, frullarli tutti insieme e poi fai una belle palla, la stendi col mattarello e la infili nel forno.

 

Se io ti metto nel piatto questa frittata che esce dal forno e in parte metto un bel cartello con scritti gli ingredienti...beh, non puoi rifiutarti di mangiarla: se leggi gli ingredienti questa è una pizza!

 

Eppure è una roba terribile e immangiabile!

 

Ma gli ingredienti sono quelli, magari non sono i più genuini del mondo, ma sono sempre quei 9 semplici ingredienti.

 

E anche se fossero tutti ingredienti biologici e naturalissimi, triturati e cotti in questo modo non ti darebbero ugualmente una pizza.

 

Dov'è la la pizza?

 

La pizza non c'è, non si può mangiare, hai mischiato tutto a caso ed è uscita una cosa terribile sia da vedere che da gustare!

 

Lo stesso succede con le creme e

i prodotti che applichi sulla pelle.

 

Purtroppo non puoi sapere se sono adatti, se sono formulati per avere una buona azione, se sono stati uniti e "cucinati" nel modo giusto per essere un buon cibo per la tua pelle...l'INCI non è sufficiente per capire questo.

 

L'INCI indica semplicemente gli ingredienti della ricetta...ma non il procedimento.

 

E, a differenza della pizza frullata, che è evidentemente uno schifo e non ci pensi  nemmeno ad assaggiarla, il cosmetico si presenta sempre bene e una volta applicato sulla pelle è sempre piacevole.

 

E' così innocente e meravigliosa questa crema rosa, profumata e morbida...come può farmi male?

 

Infatti non ti farà male, fin'ora non ho ancora sentito nessuno morire o esplodere dopo aver messo una crema, ma non ti farà niente.

 

Non migliorerà la situazione estetica della tua pelle, niente cambierà, avrai speso dei soldi per avere una pelle più bella, ma la tua pelle più bella non sarà.

 

Questa è la realtà, lo è anche per me, che utilizzo e provo cosmetici ogni giorno.

 

Non posso fidarmi di quello che mi raccontano i venditori, non posso accedere ai laboratori delle ditte cosmetiche, non posso sapere con certezza cosa combinano...come non posso sapere cosa il pizzaiolo mette sulla mia pizza.

 

Mozzarella di bufala o composti di scarti di formaggi fusi e sbiancati?

 

Olio di oliva olio di palma?

 

Lievito madre o lievito chimico?

 

Boh? Come posso saperlo? 

 

Semplice...quando mangio la pizza di Leno Tiavveleno, non dormo la notte e mi alzo ogni cinque minuti a bere litri di acqua per placare una sete devastante e indigesta.

 

Quando mangio la pizza di Nene Cucinobene, dormo come un angioletto e mi sveglio felice e leggera che nemmeno il Bifidus!

 

Lo stesso coi cosmetici...funziona o non funziona?

 

Non basta una notte come con la pizza, con i cosmetici ci vuole almeno un mese.

 

Quindi, se non vuoi perdere tempo a cerare il prodotto giusto per te, affidati ad un professionista che usa i cosmetici per ottenere risultati veri sulla pelle dei clienti, e che non può permettersi di applicare cose a caso.

 

Se non funziona cambia... pizzaiolo ed estetista.

 

Ciao!

 

Please reload

TUTTI GLI ARTICOLI

PELLE IMPURA...NON SONO SOLO BRUFOLI

March 14, 2018

1/10
Please reload

CENTRO DI RINGIOVANIMENTO NATURALE

 Via Gramsci 5, Pisogne BS

P.I. 03661030985

C.F. CFFSLV75L66B149J

0364 86737

info@rinavel.it

  • Facebook Social Icon